• Occhio, vi tengo d’occhio!
    A cura di Silvio Foini
  • 3.5.13
    Sangue umano invece che sapone nel dispenser lava mani

    Un tecnico addetto alla pulizia dei macchinari per i prelievi del sangue ha distrattamente riversato il liquido per la pulizia in una tanica destinata a contenere il sapone lavamani; quando poi un altro addetto ha riempito i soliti dispenser, medici e infermieri lo hanno usato normalmente per l’igiene consueta, venendo così a contatto con sangue potenzialmente infetto e rischiando di contrarre pericolose patologie. La pericolosa “svista” è stata compiuta all’interno del Primo punto d’intervento dell’ospedale di Vico del Gargano in provincia di Foggia. Oltre che agli utilizzatori del “sapone”, a rischio si sono venuti a trovare anche i pazienti visitati, che potrebbero essere venuti a contatto col sangue: si è proceduto quindi ad effettuare sui malati ulteriori esami clinici per diagnosticare eventuali infezioni contratte a causa della “distrazione”.

    Gli operatori hanno denunciato l’accaduto con una lettera rivolta al direttore generale e al direttore sanitario dell’Asl di Foggia, ai capi Dipartimento di Prevenzione, di Emergenza Urgenza e al Direttore del Distretto sanitario 53, mentre un’altra lettera è stata inviata ai Nas. Una banale svista che potrebbe avere conseguenze assai gravi per molte persone e che non sarebbe dovuta accadere, soprattutto in un ospedale…

    Sono presenti 4 commenti

    Anonimo ha detto...

    Roba da paura! Nemmeno in ospedale si é più sicuri.

    Anonimo ha detto...

    Errare "umanum est" ma quando si lavora in ospedale anche solo come "tecnico" delle pulizie , l'attenzione deve essere sempre al massimo. Speriamo almeno che il tecnico sia stato spostato a far le pulizie nei bagni , dove comunque l'igiene dev'essere al massimo.Merj

    Anonimo ha detto...

    Davvero! Ci si ammala già per conto nostro e non abbiamo bisogno che ci aiutino poi... in ospedale!
    Oggi si fa tutto con troppa superficialità.
    Mariangela

    Anonimo ha detto...

    la sanità pullica è uno schifo,è inutile negarlo!oltre ai medici troppo superficiali ,ci si mettono anche gli addetti alle pulizie a rendere la vita difficile ai pazienti,distraendosi in continuazione?non ho proprio parole....scusate lo sfogo.....

    Inserisci un commento



    ___________________________________________________________________________________________
    Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
    Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
    Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa